martedì, 21 novembre, 2017
Sei qui: Home / T / TRISTAN AND ISOLDE - coreografia Saburo Teshigawara

TRISTAN AND ISOLDE - coreografia Saburo Teshigawara

"Tistan and Isolde", Saburo Teshigawara / Karas "Tistan and Isolde", Saburo Teshigawara / Karas

Saburo Teshigawara / Karas
prima europea
coreografia, direzione e disegno luci Saburo Teshigawara
musica "Tristan und Isolde" di Richard Wagner, estratti dall'opera
produzione Karas
Reggio Emilia, Teatro Ariosto 31 ottobre 2017

 www.Sipario.it, 2 novembre 2017

L'evanescenza di Saburo Teshigawara incontra il romanticismo più estremo

Il mito senza tempo di Tristano e Isotta, basato su una leggenda celtica, fu tradotto in forma operistica da Richard Wagner tra il 1854 e il 1859 in forma monumentale. Partendo dai punti salienti di questa creazione romantica Saburo Teshigawara ha disegnato il suo Tristan und Isolde, per sé e la partner di sempre, Rihoko Sato.
La composizione musicale ricalca il tormento languido di un amore condannato, che si sublima col legame metafisico tra i due amanti nella morte. La coreografia che Saburo Teshigawara realizza è in linea con la sua visione artistica: un percorso poetico che impiega diversi mezzi di espressione. Incredibilmente mancante di narrazione, questa sua interpretazione dà la precedenza all'aspetto, ma idealizzato e sublimato. Teshigawara ci offre una rappresentazione simbolica e non narrativa. La fusione di elementi naturali e tecnologie avanzate nelle arti dello spettacolo è presente anche in questa creazione, benché puramente come richiamo estetico. In Saburo Teshigawara il movimento ha sempre la precedenza sul respiro, così come, secondo il coreografo nipponico, la danza è più naturale della vita. In questa coreografia la straordinaria morbidezza e l'estrema precisione dei movimenti sembrano la resa plastica delle emozioni evocate dalla musica di Wagner e dal canto. Il ritmo scivola come il vento o il respiro, i vincoli matematici sono spariti e i sentimenti, intensi e talvolta violenti, plasmano la plasticità dei volti dei due interpreti rendendo assordante la loro mimica. Questa relazione rappresenta il terreno ideale per una interpretazione sublime della storia romantica di Tristano e Isotta. La musica di Wagner, selezionata a formare una successione ripetitiva, quasi ossessivamente, è costantemente parte integrante della creazione di Saburo Teshigawara, che assieme a Rihoko Sato porta nella sua danza la dimensione tragica del dolore di un amore impossibile, rendono il corpo mediatore dell'inafferrabile. Come la musica è continuamente ondeggiante, così i corpi che riempiono lo spazio, in un'incessante melodia modulare che non raggiunge alcun luogo.
Saburo Teshigawara ci guida esattamente dove vuole con molta gentilezza, e con determinazione ci chiede una mente aperta e ci propone di cercare e di scoprire nuove sensazioni. Solitamente interviene anche sulla musica, in questo caso si è limitato alla coreografia, ai costumi e al disegno delle luci. Parte indissolubile di questa coreografia è infatti il disegno luminoso, una pittura che è coreografia nella coreografia, un rincorrersi di chiaroscuri, di luci ed ombre che si intrecciano col ritmo delle emozioni evocate da musica e danza.
Saburo Teshigawara in questa prima europea ha confermato di essere una dei grandi maghi del mondo delle performance contemporanee. Questa produzione riunisce tutte le caratteristiche identificative di Teshigawara: è un'esperienza sensoriale completa in cui la poesia e il simbolismo dominano la mera narrazione.

Giulia Clai

Ultima modifica il Giovedì, 02 Novembre 2017 19:53

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.