lunedì, 15 luglio, 2019
Sei qui: Home / N / NOMAD - coreografia Sidi Larbi Cherkaoui

NOMAD - coreografia Sidi Larbi Cherkaoui

"Nomad", coreografia Sidi Larbi Cherkaoui "Nomad", coreografia Sidi Larbi Cherkaoui

Sidi Larbi Cherkaoui / Eastman
prima italiana
coreografia Sidi Larbi Cherkaoui
composizione musicale Sidi Larbi Cherkaoui, felix Buxton, Kaspy N'dia
musica aggiuntiva Yarkin featuring The Sufi Vocal Masters,
Al Adhan, Al Qantarah, Fadia Tomb El-Hage, Oli Savill (Percussioni),
canzoni tradizionali delle Isole Amami in Giappone

sound design Felix Buxton
danzatori Mabrouk Gouicem, Nemo Oeghoede, Wang Qing,
Stephanie Amurao, Nick Coutsier, Verdiano Cassone,
Pol Van den Broek, Mohamed Toukabri, Kazutomi 'Tsuki' Kozuki,
Shawn Fitzgerald Ahern, Oscar Ramos

live music Kaspy N'dia
costumi Jan-Jan Van Essche
set design Willy Cessa, Adam Carrée
light design Willy Cessa, Sam Mary
video design Paul Van Caudenberg
scene Adam Carree, Willy Cessa
assistente coreografo / rehearsal director Shawn Fitzgerald Ahern, Oscar Ramos
consulente artistico associato Václav Kuneš Vocal
si ringrazia Francesca Maria Amante, Sabine Groenendijk, Vojt?ch Rak, Antonin Rioche, Filip Stan?k, Nicola Leahey, Jason Kittelberger, Satyagraha danzatori di Eastman/Theater Basel, Karthika Naïr, Carly Heathcote
con il sostegno di The BNP Paribas Foundation, the Flemish Government and the Belgian Federal Government's Tax Shelter programme
Teatro Ariosto, 19 marzo 2019

www.Sipario.it, 23 marzo 2019

Nomad: il viaggio nei deserti di Sidi Larbi Cherkaoui

Formatosi nelle scuole di Alain Platel e Anne Teresa De Keersmaeker, il coreografo belga, di origine marocchina, Sidi Larbi Cherkaoui è ben noto per il suo interesse delle culture del mondo, che traduce in un gesto coreografico rispettoso e al contempo innovativo. Questa passione per il sincretismo è al centro di Nomad, lo spettacolo presentato in prima italiana al teatro Ariosto di Reggio Emilia, con Eastman, la compagnia che Sidi Larbi Cherkaoui ha fondato nel gennaio 2010 ad Anversa.
Sidi Larbi Cherkaoui con la compagnia Eastman ha presentato con Nomad un lavoro di ricerca, che, con l'intensità e il fascino a cui il coreografo ci ha abituati, ricrea un caleidoscopio di elementi e sensazioni del deserto, l'ambiente della più grande e pericolosa libertà, e il luogo emblematico delle repentine metamorfosi. I ballerini sono fluidi, ispirano richiami a vite che prosperano nelle condizioni più ardue, dove i contrasti estremi accentuano le risposte emotive. In questo universo in cui i confini e gli orizzonti non sono mai definiti il coreografo sembra indicare nella convivialità, nell'amicizia e nell'apertura alla conoscenza, la chiave unica per sopravvivere. Non può quindi meravigliare la varietà di stilemi coreografici che questo artista mescola in questo suo viaggio ideale attraverso tutte le terre desertiche, sostenuto da musiche ora elettroniche, ora da canzoni sacre sufi, con video di sublimi paesaggi aridi, che riempiono il fondo del palco e mescolano e incrociano queste diverse suggestioni. La danza, un susseguirsi di assoli, duetti, movimenti di gruppo, sottolineata dai costumi dello stilista Jan-Jan Van Essche, che per Nomad si è ispirato alla alla ricchezza dei tessuti che gli abitanti del deserto indossano, in alcuni momenti raggiunge vette davvero accattivanti e poetiche, più spesso culla e accompagna lo spettatore in una personale interpretazione dell'ineffabile fascino dell'indefinibile.

Giulia Clai

Ultima modifica il Sabato, 23 Marzo 2019 07:57

Articoli correlati (da tag)

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.