venerdì, 22 settembre, 2017
Sei qui: Home / C / CATS - coreografia Gillian Lynne

CATS - coreografia Gillian Lynne

"Cats", coreografia Gillian Lynne "Cats", coreografia Gillian Lynne

CATS - let the memory live again
Musica di Andrew Lloyd Webber
basato sul libro di Thomas Stearn Eliot "Old Possum's book of Pratical Cats"
Orchestrazioni di David Cullen e Andrew Lloyd Webber
Disegno luci originale David Hersey
Scene e costumi John Napier
Coreografie e regia associate Gillian Lynne
Regia Trevor Nunn
Con il numeroso staff di CATS. David Ian Production con Michael Watt. Teatro Politeama Genovese
Genova, Teatro Carlo Felice dal 18 al 20 febbraio 2016

www.Sipario.it, 23 febbraio 2016

Giunge a Genova, prima tappa del tour italiano, CATS - let the memory live again, il musical di risonanza mondiale, rappresentato dal 1981 con enorme successo in oltre trenta paesi. Lo spettacolo, prodotto dal Teatro Politeama Genovese e ospitato al Teatro Carlo Felice nel suo programma di apertura a nuovi orizzonti musicali, arriva direttamente dal Palladium di Londra, ma alla versione originale londinese è stato aggiunto un pezzo rap, una nuova musica di Andrew Lloyd Webber e l'aria cantata in italiano In una tepida notte d'estate, che ha sostituito The Ballade di Billy Mc Graw.
Una trentina di "gatti", impersonati da attori ballerini cantanti e acrobati, invadono il palco del Carlo Felice per la festa annuale in onore del vecchio gatto Old Deuteronomy, loro capo. La musica, suonata dall' orchestra nel retro palco, dà il via al ballo e subito si scatena un vorticoso fluttuare di figure feline con lunghe code e costumi coloratissimi in un travolgente ritmo che non concede soste. Si susseguono corse, passi di danza, salti acrobatici, movenze flessuose, il tutto perfettamente intonato agli atteggiamenti di un micio, e puntualmente sincronizzato con la musica. La eccellente bravura degli interpreti si manifesta nel ballo di gruppo e in esibizioni soliste, come la dimostrazione di agilità di Shiv Rabheru, il gatto Mistoffelees, che sembra annullare la forza di gravità. O la solenne postura di Kevin Stephen Jones – Old Deuterenomy, il gatto capo, e ancora la deliziosa flessuosità da micina di Sophia McAvoy. Un plauso speciale a Anita Louise Combre, la gatta Grizabella, per la sua prova di attrice e l'emozionante interpretazione canora di Memory, la più celebre canzone del musical.
Uno spettacolo affascinante, con la partecipazione entusiasta del pubblico.

Etta Cascini

Ultima modifica il Lunedì, 29 Febbraio 2016 09:07

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

Twitter Feed

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.