giovedì, 27 aprile, 2017
Sei qui: Home / Recensioni / Sipario Scuola GE-CREMA / ORESTEA: TRE TRAGEDIE IN QUATTRO ORE

ORESTEA: TRE TRAGEDIE IN QUATTRO ORE

ORESTEA: TRE TRAGEDIE IN QUATTRO ORE

Arianna Fecit, 4F Liceo D'Oria, Genova

L'esperimento non era semplice, ma è riuscito; così fino al 24 gennaio al Teatro della Corte di Genova è stato possibile assistere alla rappresentazione dell'unica trilogia del teatro greco giuntaci completa, l'Orestea di Eschilo.

Le tre tragedie raccontano l'uccisione di Agamennone da parte della moglie Clitemnestra (Agamennone), il matricidio di Oreste (Coefore) e la sua liberazione dalle Erinni, dee che puniscono gli omicidi all'interno del nucleo familiare, la loro conversione in Eumenidi, dee benevole, e l'istituzione dell'Areopago da parte di Atena (Eumenidi). La pesantezza di un copione ricalcato sul testo di una trilogia tragica rimane, ma viene alleviata dalla scelta di utilizzare, oltre alla recitazione, il ballo, il canto ed effetti speciali moderni come il tappeto rosso sangue reso da una luce proveniente da sotto il palco. Le coreografie catturano l'occhio dello spettatore e riecheggiano di mistico e di "barbaro". I canti, dell'Agamennone soprattutto, sono suggestivi, alcuni però, come quelli del terzo atto, stonano con l'atmosfera e non risultano altrettanto efficaci. Da non sottovalutare la potenza espressiva di Elisabetta Pozzi, Clitemnestra, e Gaia Aprea, Cassandra, che arricchiscono la rappresentazione.
Nonostante le possibili critiche, l'Orestea funziona e può essere apprezzata grazie alle scelte innovative del regista Luca De Fusco.

Ultima modifica il Venerdì, 06 Maggio 2016 08:06
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

Twitter Feed

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.