mercoledì, 22 novembre, 2017
Sei qui: Home / Recensioni / Sipario Scuola Bologna / RECENSIONE DELLO SPETTACOLO "SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE" - Adele Rizzoli

RECENSIONE DELLO SPETTACOLO "SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE" - Adele Rizzoli

RECENSIONE DELLO SPETTACOLO
"SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA 
ESTATE"
PER IL CONCORSO DehonReview

ISTITUO COMPRENSIVO N°9 BOLOGNA
SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO IL GUERCINO
NOME ALUNNO: Adele Rizzoli
CLASSE E SEZIONE: 3D

Autore: William Shakespeare
Regia: Sandra Bartuzzi
Genere: commedia/fantastico
Compagnia: Fantateatro
Cast: Umberto Fiorelli, Chiara Piazzi, Monalisa Verhoven, Tommaso Fortunato, Valeria Nasci, Odoardo Maggioni, Marco Falsetti
Teatro: Dehon, Bologna

Descrizione del contenuto: Ermia costretta a sposare Demetrio, dai genitori, rifiuta perchè innamorata di Lisandro che ricambia i suoi sentimenti.

Ermia e Lisandro decidono di scappare nel bosco per poi sposarsi lontano. Elena la migliore amica di Ermia, a conoscenza di tutto ciò si confida con Demetrio per ricevere un po' di attenzioni. Così Demetrio insieme ad Elena decidono di andare alla ricerca dei due innamorati. Nel bosco però c'è un folletto, che inviato dal re Oberon ha il compito di spargere una polvere magica su persone, cosicchè la mattina seguente si innamorino della prima persona che vedono. Per errore Puck fa in modo che Lisandro e in seguito Demetrio si innamorano di Elena e questo crea una lite tra le due amiche, Oberon ordina a Puck di risistemare il
tutto e le cose diventarono come prima, come nella realtà.
- Valutazione dei personaggi: Ermia, innamorata di Lisandro ma promessa in sposa a Demetrio, è una ragazza molto sognante e sicura di sé e dei propri sentimenti; Lisandro, innamorato di Ermia ma ostacolato dal matrimonio tra Demetrio ed Ermia è un uomo dal carattere "lussurioso". Lisandro, uomo promesso in sposo ad Ermia e al contrario di lei è d'accordo. Elena, migliore amica di Ermia, innamorata di Lisandro che però non prova lo stesso per lei. Oberon e Titania re e regina delle fate che abitano il bosco fatato. Puck, folletto che sparge polverina in giro nel bosco, ha un carattere allegro e burlone, è agile e divertente.
- Scenografia: Tutte le scene erano svolte nel bosco, in unico sfondo composto da alberi e sassi. I personaggi erano vestiti come al tempo dell'antica Grecia.
- Messaggio dell'autore: L'autore ci vuole fare capire che alcune cose sono possibili solo nei sogni, ma se ci impegniamo e non ci arrendiamo mai i sogni si possono avverare. E quando i sogni diventano realtà è molto più bello che sognare. L'autore anche dal titolo (sogno di una notte di mezza estate) ci vuole fare capire una cosa. Il 24 giugno, mezza estate, è il giorno di San Giovanni Battista che è stato decapitato, ha perso la testa e la commedia metaforicamente sviluppa questo tema: i ragazzi facilmente perdono la testa per amore.
- Parere personale: Questa rappresentazione dell'opera scritta da Shakespeare nel 1600 mi è piaciuta molto, un po' mi sono ritrovata nei personaggi principali, infatti anche io sogno molto e a volte spero che diventino realtà. E' stato anche divertente in quanto gli attori facevano qualche battuta.

Ultima modifica il Venerdì, 02 Giugno 2017 05:12
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.