domenica, 24 settembre, 2017
Sei qui: Home / Recensioni / Sipario Scuola Bologna / RECENSIONE DELLO SPETTACOLO "SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE" - Benedetta Lelli

RECENSIONE DELLO SPETTACOLO "SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE" - Benedetta Lelli

RECENSIONE DELLO SPETTACOLO
"SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA 
ESTATE"
PER IL CONCORSO DehonReview

ISTITUO COMPRENSIVO N°9 BOLOGNA
SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO IL GUERCINO
NOME ALUNNO: BENEDETTA LELLI
CLASSE E SEZIONE: 3D

Autore: William Shakespeare
Regia: Sandra Bartuzzi
Genere: commedia
Compagnia: Fantateatro
Cast: Umberto Fiorelli, Chiara Piazzi, Monalisa Verhoven, Tommaso Fortunato, Valeria Nasci, Odoardo Maggioni, Marco Falsetti
Teatro: Dehon, Bologna

Descrizione del contenuto: La commedia parla di amori, corrisposti e non, che hanno come protagonisti Teseo e Ippolita,

che devono sposarsi, e Lisandro e Demetrio, entrambi innamorati di Ermia, che però ama solo Lisandro e non Demetrio, al quale è stata promessa in sposa dal padre Egeo, e di cui in realtà è innamorata Elena. Per questo Ermia fugge nei boschi con Lisandro, seguita da Demetrio, che per bocca di Elena ha scoperto tutto, e dalla stessa Elena. Nel bosco, Oberon e Titania, sovrani degli elfi e delle fate hanno litigato perchè Oberon vorrebbe che il servo di Titania diventasse suo, ma Titania non glielo vuole cedere. Oberon incarica allora il folletto Puck di trovare il fiore di Cupido, il cui succo, versato sugli occhi di chi dorme, ha il potere di fare innamorare della prima persona che quegli occhi vedranno al loro risveglio. Titania innamorata, presa dall'amore, gli avrebbe infatti sicuramente ceduto il suo servo. Il succo sarebbe servito anche per far innamorare Demetrio di Elena, ma Puck, per errore, lo versa sia sugli occhi di Lisandro che sugli occhi di Demetrio, che svegliandosi, vedono tutti e due per prima Elena, innamorandosi, pertanto, entrambi di lei. Per questo tutti cominciano a litigare. Intanto nel bosco una compagnia teatrale, di cui fa parte Bottom, si dà da fare per mettere in scena una commedia da rappresentare al matrimonio di Teseo e Ippolita. Puck trasforma la testa di Bottom in una testa d'asino ed è proprio di lui che Titania si innamora, perchè è il primo che vede svegliandosi. Gli incantesimi di Puck generano quindi una divertente confusione, per placare la quale interviene Oberon che li toglie tutti. Lisandro così torna ad amare Ermia e Demetrio Elena, e anche Bottom e Titania, una volta che ha ceduto il suo servo, sono liberati dai loro incantesimi. Alla fine vengono quindi celebrati i tre matrimoni in un perfetto lieto fine.
- Valutazione dei personaggi: Tutti i personaggi mi sono sembrati estremamente convincenti, ognuno con le proprie caratteristiche. Ermia dolce, ma decisa. Elena anch'essa decisa a difendere il suo amore. Lisandro divertente. Demetrio, ostinato nel suo pensiero fisso per Ermia. Oberon buffo nella sua fissazione di avere per sé il servo di Titania e Titania dipettosa, entrambi divertentissimi nelle loro schermaglie. Puck simpaticissimo folletto combinaguai. Bottom distratto e sulle nuvole, ma al tempo stesso divertente, soprattutto con la testa da asino.
- Scenografia: La scenografia era molto spoglia, due sassi e tre alberi, attorno ai quali tutte le scene sono state rappresentate. Luci e suoni erano adeguati ai momenti e hanno saputo ben sottolineare l'importanza di certe sequenze.
- Messaggio dell'autore : Il messaggio principale dell'autore è che alla fine l'amore trionfa sempre. Sogno e magia sono al servizio dell'amore, per far sì che ogni cosa si risolva.
- Parere personale: A me la rappresentazione è sembrata bellissima, perché è stato come essere dentro a una fiaba, in quel bosco insieme agli elfi, alle fate, ai folletti e a tutti gli altri protagonisti. Mi è piaciuta per l'imprevedibilità degli eventi, perché gli incantesimi potevano cambiare continuamente le direzioni del destino dei protagonisti. Fino alla fine c'è stata suspance e questo ha reso lo spettacolo davvero convincente e accattivante. Mi è piaciuto che ogni personaggio abbia potuto realizzare il suo sogno d'amore, senza essere vittima di condizionamenti esterni, subendo le decisioni altrui.

Ultima modifica il Venerdì, 02 Giugno 2017 05:09
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

Twitter Feed

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.