domenica, 24 settembre, 2017
Sei qui: Home / Recensioni / Sipario Scuola Bologna / RECENSIONE DELLO SPETTACOLO IL MALATO IMMAGINARIO - Eleonora Zanna

RECENSIONE DELLO SPETTACOLO IL MALATO IMMAGINARIO - Eleonora Zanna

RECENSIONE DELLO SPETTACOLO IL MALATO IMMAGINARIO
PER IL CONCORSO DehonReview

ISTITUO COMPRENSIVO N°9 BOLOGNA
SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO IL GUERCINO
NOME ALUNNO: ELEONORA ZANNA
CLASSE E SEZIONE: 1 D

Autore: Moliére
Regia: Sandra Bertuzzi
Genere: Commedia Teatrale
Compagnia: Fantateatro
Cast: Umberto Fiorelli, Chiara Piazzi, MonalisaVerhoven, Tommaso Fortunato, Valeria Nasci, Odoardo Maggioni.
Teatro Dehon

⁃ Descrizione del contenuto: la commedia tratta di un uomo di nome Argante, che vive ossessionato ogni giorno dalla paura di essere malato.

Per questo motivo costringe la figlia Angelica a sposare il nipote del suo dottore, per avere un medico in famiglia, nonostante Angelica ami Cleante. Argante ha anche una serva di nome Tonina che, osservando insieme al fratello di Argante il comportamento ambiguo della moglie, che lo vorrebbe deceduto, gli fa una proposta: dovrà fingersi morto per scoprire la sua falsità. Riescono a smascherare la vera identità della moglie, mentre Angelica mostra il suo affetto sincero. Infine il padre concede ad Angelica di sposare il giovane che ama, a patto che lui diventi dottore. Cleante accetta la proposta,ma alla fine tutti propongono ad Argante di diventare lui stesso dottore per curarsi da solo.
Valutazione dei personaggi:
Argante è un uomo ricco di mezza età convinto di essere gravemente malato, per questo ha un aspetto pallido e stanco. Ogni giorno ha un dolore da qualche parte e cerca medicine inesistenti che lo facciano guarire. È ingenuo e si lascia manipolare dalla moglie e dai medici. È molto affezionato alla figlia verso la quale,però, si impone in modo rigido e severo.
Angelica è la figlia di Argante, ragazza molto dolce, attiva e sicura di sé; è molto affezionata al padre e lo rispetta, ma sa tenergli testa, rifiutando di sposare un uomo che lei non ama.
Belinda è la seconda moglie di Argante. Si rivolge in modo affettuoso e gentile al marito, ma in realtà non vede l'ora che lui muoia per ereditare le sue ricchezze, è dunque una donna falsa e avida.
Imedici sono anch'essi avari di denaro e danno ad Argante medicine pur sapendo che non è malato. Approfittano della sua ingenuità per ingannarlo.
Cleante è il giovane amato di Angelica. È di carattere dolce, buono, onesto ed è molto innamorato di lei; l'aiuta a non farla sposare con il nipote del dottore.
Tonina è la domestica e oltre alle faccende di casa si occupa della salute del suo padrone facendolo ragionare. È un personaggio buffo e simpatico, fa battute spiritose che coinvolgono gli spettatori. Non è colta ma astuta e riesce a progettare insieme al fratello di Argante un piano per smascherare la moglie.
Tommaso Diaforius è il figlio del medico; è molto affezionato al padre tanto da chiamarlo "mammo". Non riesce, coi suoi modi goffi, i suoi gesti disgustosi e le frasi scritte sulla sua agenda, a fare colpo su Angelica scambiandola per Belinda.
Scenografia:
La commedia si svolge interamente al chiuso nella casa di Argante. Le luci sono intense, quasi magiche; i suoni sono chiari, forti e coinvolgenti e per finire i costumi rispettano uno stile antico, probabilmente di fine 700. Le donne indossano vestiti lunghi ed eleganti, al contrario la serva ha un abito semplice. Il protagonista indossa dall'inizio alla fine dello spettacolo una buffa camicia e una cuffia da notte.
Messaggio dell'autore:
Con questa commedia Molière vuole evidenziare i vizi della società del suo tempo: mette in ridicolo alcuni personaggi, come i medici; mostra le qualità della serva fedele e fa riflettere sull'importanza della famiglia attraverso l'amore di Angelica per suo padre.
Parere personale:
La commedia è stata a mio parere ricca di battute ironiche che mi hanno divertita e mi hanno resa partecipe. Gli attori mi sono sembrati molto bravi e convincenti; mi ha colpito soprattutto il personaggio di Tonina per la sua simpatia e i suoi movimenti particolari.

Ultima modifica il Giovedì, 27 Aprile 2017 22:57
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

Twitter Feed

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.