lunedì, 18 giugno, 2018
Sei qui: Home / DIRETTORI D'ORCHESTRA / Marcello Rota

Marcello Rota

Marcello Rota Marcello Rota

Dopo aver studiato corno al Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria con Giacomo Zoppi, Marcello Rota ha studiato composizione con Felice Quaranta e direzione d'orchestra con Igor Markevitch e Franco Ferrara all'Accademia di Siena.
Ha svolto attività solistica nelle più prestigiose istituzioni musicali italiane ed europee a Milano, Vienna, Berlino, Monaco, Amburgo, Parigi e Salisburgo, incidendo per la Frequenz, Fonè, Bongiovanni (premio 1993 “L'Opera” miglior CD con Mariella Devia) ed Edelweiss.

Dal 1980, dopo aver ottenuto il secondo premio alla rassegna “Giovani Direttori d'Orchestra” indetta dalla RAI, è stato più volte invitato a dirigere l'Orchestra Sinfonica della RAI di Torino, l'Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli, del Teatro Carlo Felice di Genova, del Teatro Massimo di Palermo, dell'Opera di Roma, quelle dell'Arena di Verona e di Cagliari, l'Orchestra Sinfonica
“A. Toscanini” di Parma, I Filarmonici di Torino, l'Orchestra Filarmonica Italiana, l'Orchestra della Svizzera Italiana, l'Orchestra Sinfonica Siciliana, l'Orchestra
della Staatsoper di Monaco, la Nordwestdeutsche Philharmonie, Baden-Baden Philharmonie, l'Orchestra Sinfonica della Galizia, Filarmonica di Gran Canaria, Royal Philharmonic Orchestra, l'Orchestra Filarmonica di Mosca e il Coro di Praga.

Nel 1996/7 ha diretto nelle più prestigiose sale da concerto d'Europa quali il Concertgebouw di Amsterdam, la Musik Halle di Amburgo, la Royal Albert Hall di Londra, il Palais des Beaux Arts di Bruxelles, l'Elizabeth Halle di Anversa, la Filarmonica di Monaco, di Berlino, di Mannheim; nelle stagioni successive, all'Accademia di Santa Cecilia di Roma, in Libano, Portogallo, Messico, Cile, Argentina, Brasile, Usa, alla guida dell'Orchestra Sinfonica di Xalapa, Sinfonica del Cile, Filarmonica di Buenos Aires, Sinfonica di Rio de Janeiro, San Diego Symphony, Vancouver Symphony, Hollywood Bowl Orchestra, New Jersey, Naples, Hartford Symphony, Teatro Nazionale di Belgrado, Comunale di Bologna e ancora con la Royal Philharmonic negli Stati Uniti, in Irlanda al Festival di Wexford con la National Symphony Orchestra.

Molti i famosi solisti accompagnati, tra i quali ricordiamo Baumann, Bruson, Diaz, Gasdia, Geringas, Martinucci, Nucci, Rampal, Ricciarelli, Rostropovic, Sitkovetsky. Memorabile è stata la partecipazione, con Andrea Bocelli e l'Orchestra Toscanini di Parma, al concerto di Bologna del 22° Congresso Eucaristico alla presenza di Giovanni Paolo II e trasmesso in mondovisione.
Ampio è il repertorio lirico, con trenta titoli eseguiti e particolare attenzione a Rossini, Bellini, Donizetti, Verdi e Puccini le cui opere ha diretto riscuotendo notevole successo di pubblico e critica.

Ultima modifica il Mercoledì, 26 Giugno 2013 08:32
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.