lunedì, 25 giugno, 2018
Sei qui: Home / BALLERINI-COREOGRAFI / U - V / Max Volpini

Max Volpini

Max Volpini Max Volpini

Massimiliano Volpini, Romano, studia danza classica con il M° Giuseppe Urbani. Nel 1986 vince la medaglia d'argento al Concorso Internazionale di Bordeaux. Tra l'88 e il '91 lavora con il Balletto di Venezia, il Balletto di Roma, il Comunale di Firenze, l'Arena di Verona (per il passo a due dei contadini in Giselle), l'Opera e la televisione di stato di Lijubliana (per il Don Quixote di Birgit Cullberg).

Dal '91 fa parte del corpo di ballo del Teatro alla Scala, dove ha interpretato ruoli come l'Uccellino Blu in Bella Addormentata, l'Idolo d'oro nella Bayadere, lo Zingaro in Don Quixote, Fritz in Schiaccianoci, il Capo dei mendicanti in Manon ecc. Dal '95 inizia l'attività di coreografo.

Max Volpini

Drackula - coreografia di Massimiliano Volpini

Con un gruppo di scaligeri dà vita ai "Blue Bumble Bees", per i quali crea Buster, dedicato al comico Buster Keaton; Drakula, sul mito del vampiro; Cartoons. Nel dicembre del '97 realizza un balletto con Maria Grazia Galante e Giorgio Gaslini, andato in scena a Palermo. Per la compagnia Euroballetto di Roma ha creato Peter Pan (1998) e Balordi (1999).

E' uno dei quattro coreografi scelti per l'International Choreography Showcase 2000 in Virginia, dove realizza una coreografia per il Virginia Ballet, la stessa coreografia viene poi ripresa da alcuni ballerini scaligeri per il Festival di Fiesole Pericolose mescolanze. Per lo spettacolo di fine anno della Scuola di Ballo della Scala crea Sinfonia in quattro colori, sulle note della Sinfonia Classica di Prokofiev. Nel luglio 2000 quattro ballerini della Scala rappresentano al Palazzo Tè di Mantova una creazione su Nuvolari con le musiche originali di Nicola Urru. Nel 2001 inizia la collaborazione con Roberto Bolle, per il quale crea un assolo per il "Premio Barocco 2001", trasmesso da Rai 1, e una coreografia per "Notte di duelli e di magia", trasmissione ideata da Vittoria Ottolenghi sempre per Rai 1.

Max Volpini

Buster - coreografia di Massimiliano Volpini

Nel luglio 2001 realizza le coreografie per Traviata, nella messa inscena di Simona Marchini per il Todi Arte Festival. Il 3 novembre 2001 è andata in scena una sfilata-evento presso la Prefettura di Ishikawa, in Giappone, con la collaborazione della Camera Nazionale della Moda, nell'ambito dell'anno Italia-Giappone. Volpini ha curato le coreografie e ideato lo spettacolo assieme a Dalia Gallico e Laurent Gerber.

Ultima modifica il Martedì, 13 Agosto 2013 07:30
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Altro in questa categoria: « Friedemann Vogel

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.