venerdì, 20 ottobre, 2017
Sei qui: Home / BALLERINI-COREOGRAFI / Q - R / Anna Razzi

Anna Razzi

Anna Razzi Anna Razzi Foto Alessio Buccafusca.

Nata a Roma dove si è diplomata alla Scuola di Danza del Teatro dell’Opera, Anna Razzi inizia la sua carriera in Francia e in Inghilterra. Chiamata alla Scala come solista, diventata presto Prima Ballerina, quindi Étoile. Per affinare le proprie doti interpretative ed espressive frequenta l’Accademia di Arte Drammatica conseguendone il diploma; come attrice partecipa anche a spettacoli teatrali e televisivi. Svolge la sua attività principalmente alla Scala fino al 1985, anno in cui lascia il teatro milanese per dedicarsi ad una intensa attività internazionale. Ospite dei maggiori teatri e compagnie straniere, riveste particolare importanza la collaborazione con il Ballet Royal de Wallonie, dove vengono creati per lei i ruoli di Giulietta e Antonina Meliukova in coreografie del compianto Jorge Lefevre. Invitata al Festival di Cuba in rappresentanza dell’Italia, ha l’onore di danzare Il lago dei cigni con il Balletto Nazionale di Cuba, su invito di Alicia Alonso.

Anna Razzi
Foto Alessio Buccafusca

Nel suo repertorio figurano tutti i più importanti balletti classici, oltre a creazioni dei maggiori coreografi del nostro tempo, tra i quali Roland Petit, Lorca Massine, Amedeo Amodio. Danza accanto ai più grandi ballerini della nostra epoca: Rudolf Nureyev, Paolo Bortoluzzi, Fernando Bujones, Peter Schaufuss, Yves Lormeau, Richard Cragun, Patrick Dupond e altri. Con il Teatro alla Scala o come ospite danza nei maggiori teatri: a New York con Nureyev in Giselle e Romeo e Giulietta; a Richmond con Pierin ne Il lago dei cigni; a San Paolo, Rio de Janiero, Buenos Aires con Schaufuss e Lormeau in Giselle; a Monte-Carlo ne Lo schiaccianoci e Romeo e Giulietta; a Toulouse in La Bella addormentata e La Sylphide con Lormeau; a Istanbul, Il lago dei cigni e La Bayadère; a Liegi, Amsterdam, Anversa, Lussemburgo, Romeo e Giulietta. È ospite del Ballet du XXème Siècle di Maurice Béjart, del Ballet de Marseille di Roland Petit, del Zürcher Ballet di Heinz Spöerli. Danza in Aida al Palais Omnisports di Parigi-Bercy. Partecipa a Galà internazionali e a numerose tournées accanto a Rudolf Nureyev. Tra le più recenti esibizioni, la nuova edizione de La Bella addormentata che ha inaugurato il Festival di Nervi del 1986, la produzione de Il lago dei cigni di Franco Zeffirelli, il nuovo allestimento de Lo schiaccianoci di Nicholas Beriozoff all'Arena di Verona con Patrick Dupond, la creazione di Massimo Moricone La figlia di Iorio per il Teatro Filarmonico di Verona e La fille mal gardée di Hérold per il Teatro Nuovo di Torino. Nel 1988 fonda Il Balletto di Lombardia, per il quale sono stati creati Francesca da Rimini, Le allegri comari di Windsor e Sopra un sonetto di Dante, con la quale è particolarmente attiva in un’opera di divulgazione e decentramento nella Provincia di Milano. Tra i numerosi premi e riconoscimenti, è Cittadina Benemerita della Provincia di Milano e per Decreto del Presidente della Repubblica, Cavaliere al Merito. Dal 1990 è Direttrice della Scuola di Ballo del Teatro di San Carlo di Napoli e, dalla stagione 2006/2007, Direttrice del Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo di Napoli.

Ultima modifica il Martedì, 13 Agosto 2013 13:47
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Altro in questa categoria: Alessio Rezza »

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

Twitter Feed

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.