Stampa questa pagina

Noella Pontois

Noella Pontois Noella Pontois

Noëlla Pontois nasce a Verdome, in Francia, nel 1943; si iscrive al Paris Opéra Ballet School nel 1953 ed entra nel Paris Opéra Ballet nel 1961. E’ promossa come ballerina principale nel 1966, mentre nel 1968 diventa étoile.

Noella Pontois

Noëlla Pontois è ricordata per la sua leggerezza, il suo eccezionale equilibrio, la sua grazia romantica e lo stile delicato. E’ stata spesso partner di Rudolf Nureyev. Si è ritirata dal Paris Opéra Ballet nel 1983. Ella eccelleva nel repertorio classico del Novecento ma creava anche nuovi ruoli come, tra gli altri, “Adagio e piccole variazioni” (1965), “Estasi” (1968), “Mobilità” (1976), “Descombey's Jazz Suite” (1966), “Zyklus” (1966), “Flindt's Jeux” (1973), “Alonso's Pas de quatre” (1973), “Robbins' Scherzo fantastique” (1974).

Noella Pontois

Premi: Cavaliere della Legione d’Onore, 1984.

Ultima modifica il Sabato, 17 Agosto 2013 07:07
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Ultimi da La Redazione

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.