lunedì, 10 dicembre, 2018
Sei qui: Home / BALLERINI-COREOGRAFI / O - P / Benjamin Pech

Benjamin Pech

Benjamin Pech e Eleonora Abbagnato Benjamin Pech e Eleonora Abbagnato

Nato a Béziers, all’età di otto anni frequenta una scuola di danza jazz e inizia la formazione classica due anni più tardi a Montpellier. Nel 1986 entra a far parte dell’Ecole de danse de l’Opéra di Parigi, partecipando agli spettacoli e alle tournée (in Giappone e negli Stati Uniti).

Benjamin Pech

Nel 1992 il suo ingresso al Ballet de l’Opéra di Parigi, è promosso “Coryphée” nel 1994 e “Sujet” nel 1997.

pech1
Eleonora Abbagnato e Benjamin Pech in Artifact Suite

Si esibisce in: Passacaille (Roland Petit), Signes (Carolyn Carlson) e Sylvia (John Neumeier). Dal 1996 interpreta: Schiaccianoci, La bella addormentata, Don Chisciotte e La bayadère (Rudolf Nureyev), Giselle (Jean Coralli e Jules Perrot), Vaslaw (Neumeier), Manon (Kenneth MacMillan). Nel 1999 è promosso ‘Primo Ballerino’, interpreta In the Middle Somewhat Elevated (William Forsythe), IXe Symphonie, Le Concours e il ruolo principale in L’uccello di fuoco di Maurice Béjart, il ruolo principale in Clavigo, Frollo in Notre-Dame de Paris, Frederi in L’Arlésienne (Petit), Appartement (Mats Ek), In the Night (Jerome Robbins), Stepping Stones e Bella Figura (Jirí Kylián), James in La Sylphide (Lacotte), Siegfried in Il Lago dei cigni, il Cerimoniere in Cenerentola, Romeo in Romeo e Giulietta (Nureyev), Frantz in Coppélia (Patrice Bart), Shéhérazade (Blanca Li), il Figliol prodigo in Prodigal Son, Emeralds/Jewels, Symphony in C, Liebeslieder Waltzer, Concerto Barocco (George Balanchine), Un Trait d’union (Angelin Preljocaj), l’amico in Les Noces (Bronislava Nijinska). È stato creato per lui un ruolo in Les Familiers du Labyrinthe (2005) di Michèle Noiret. Il 22 settembre 2005, dopo aver interpretato Albrecht e Frederi al Grand Theatre di Shanghai, è nominato Etoile. Ha interpretato Mnester in Caligula (Nicolas Le Riche), ‘l’Abonné’ in La Petite Danseuse de Degas (Patrice Bart), Artifact Suite (William Forsythe), Lucien d’Hervilly in Paquita (Pierre Lacotte), Armand in La Dame aux Camelias (John Neumeier) e L’Envol d’Icare (Thierry Malandain).

Benjamin Pech
Laëtitia Pujol e Benjamin Pech in Le Loup

È Cavaliere dell’Ordine delle Arti e delle Lettere. Si esibisce al Teatro Bolshoj e al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo in occasione del Gala Maïa Plissetskaïa (1995) e al New York City Center per tre Gala (1996). Nel 2001 danza in Le Spectre de la rose in Giappone.

Benjamin Pech
Eleonora Abbagnato e Benjamin Pech

Nel 1995 partecipa alla tournée di Patrick Dupond; si è esibito nel Gala Legris, Loudières et leurs étoiles (Giappone, 1996-1998) e con Charles Jude Company (U.S.A., 1997). Ha interpretato Les Indomptés di Claude Brumachon con Manuel Legris al Tokyo World Ballet Festival (1997); nel 2001 è stato invitato da Neumeier al ‘Gala Nijinsky’ ad Amburgo. Ha danzato con Elisabeth Platel il pas de deux Cajkovskij e Isabelle Guérin in L’Arlésienne (2002). Nel 2002 è invitato dall’Inoué Ballet in Giappone. Dal luglio 2003 è più volte ballerino ospite con la compagnia giapponese Asami Maki Ballet. Danza Romeo e Giulietta di MacMillan con Laëtitia Pujol in occasione del ‘Gala des Etoiles du Prix de Lausanne’ (2003) e Agon di Balanchine con Lucia Lacarra e il Munich Ballet (2004). Ha danzato L’Arlésienne al Teatro San Carlo (2004), Don Chisciotte di Nureyev e Black Bird di Jiri Kylián a Palermo (2005). Nel 2004 è nominato ‘Dancer of the Year’ dell’Etoiles de Ballet 2000. A luglio 2005 organizza il ‘Gala des Etoiles’ al Teatro Bunkamura di Tokyo.

Ultima modifica il Sabato, 17 Agosto 2013 07:00
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.