sabato, 24 giugno, 2017
Sei qui: Home / BALLERINI-COREOGRAFI / O - P / David Parsons

David Parsons

David Parsons David Parsons

Direttore artistico e fondatore della compagnia Parsons Dance, David Parsons vanta una vivace carriera da ballerino, coreografo, insegnante, direttore e produttore di danza. Nato nell'Illinois e cresciuto a Kansas City, nel Missouri, dal 1978 al 1987 è stato uno dei principali ballerini della compagnia di Paul Taylor che ha creato per lui appositi ruoli in coreografie celebri quali "Arden Court", "Last Look" e "Roses". Durante questi anni è stato artista ospite di grandi compagnie di danza quali il New York City Ballet, il balletto dell'Opera di Berlino, MOMIX e White Oak Dance Project di M. Baryshnikov. Nel 1987 lascia Paul Taylor e fonda, insieme al lighting designer Howell Binkley, la sua propria compagnia. Come direttore artistico, David Parsons ha creato più di 60 coreografie per la sua compagnia, di cui almeno una ventina commissionategli da grandi nomi quali Jacob Pillow Dance Festival, Il Festival di Spoleto, Umbria Jazz Festival, Krannert Center for the Performing Arts, National Arts Centre di Ottawa in Canada, Het Muziektheater e l'American Dance Festival. Oltre a ciò, David Parsons ha creato nuovi pezzi per la Paul Taylor Dance Company, l'American Ballet Theater, il New York City Ballet, il National Ballet of Canada ed altri. Lunga è la lista di compagnie di danza che hanno messo in scena sue coreografie: l'Opera di Parigi, Netherlands Dans Theater, English National Ballet, Ballet National de Nancy, Hubbard Street Dance di Chicago, BatSheva Dance Company fo Israel.

David Parsons

Molti lavori di David Parsons sono stati trasmessi in televisione nell'ambito di numerosi e vari programmi, valga per tutti l'apparizione sulla televisione americana di Caught, il pezzo più famoso del coreografo, durante il programma Alive from Off Center. Molto attivo anche come insegnante, Parsons ha tenuto lezioni presso importanti sedi quali la Harvard University, il Yale Club e la Columbia University Business School. È inoltre molto impegnato nell'attività di "educazione alla danza", attività basata sugli stessi principi che hanno portato la sua Compagnia al successo e alla popolarità sin dagli esordi. Per ben otto stagioni David Parsons ha diretto un festival di danza a Ft. Myers in Florida dove professionisti della danza da tutti gli Stati Uniti sono arrivati per insegnare a studenti di tutti i livelli.

David Parsons
La Compagnia Parsons Dance

Nel 1999, David Parsons è stato premiato con il National Artist Award dall'Università dell'Arizona di Tucson per il suo eccezionale lavoro con i giovani. David Parsons ha coreografato e diretto le danze per la Festa a Time Square per il Nuovo Millennio. Ha inoltre ricevuto il premio di Dance Magazine per l'anno 2000. Durante il 2001 David Parsons è stato direttore e coreografo di AERS, uno spettacolo con protagonisti alcuni ginnasti della Federazione Rumena di Ginnastica artistica e aerobica. Lo spettacolo è stato in tournée negli Stati Uniti per i primi sei mesi del 2001.

Ultima modifica il Sabato, 17 Agosto 2013 07:20
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Altro in questa categoria: « Merle Park Manuel Paruccini »

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

Twitter Feed

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.