giovedì, 23 novembre, 2017
Sei qui: Home / AUTORI-SCRITTORI / Ade Zeno

Ade Zeno

Ade Zeno Ade Zeno

Ade Zeno è nato a Torino nel 1979.
Dopo aver pubblicato numerosi racconti su antologie e riviste, nel 2009 ha esordito in volume con il romanzo Argomenti per l'inferno (Editore NoReply) – finalista al Premio Tondelli 2009.
Ha anche scritto e diretto alcuni cortometraggi premiati in molti festival. (Torino Film Festival, Premio Ozu, Festival Collebeato, Salezione Davids di Donatello, ecc.), ed è attualmente membro, in qualità di drammaturgo, della compagnia teatrale La quarta scimmia, per la quale ha scritto i testi Velvet Bunny (vincitore del Premio Nuove Sensibilità – Napoli 2010) e Gesù Cristo + Wonder Woman (Finalista Premio Scenario 2011).
Nel 2010 ha fondato, insieme al collettivo Sparajurij, la rivista letteraria Atti impuri.

2000/2012: Pubblicazione di testi narrativi e poetici su varie testate e raccolte antologiche tra cui Addictions, Il Prione, Poesia, Maltese Narrazioni, .noibimbiatomici, Accattone (suppl. Il Manifesto), Kult, Sud, L'Altro, Nazione indiana, Il Primo amore, La poesia e lo spirito, Sparajurij.com., attimpuri.it
2003: Regia di Queste Parole, - cortometraggio (Selezione Spazio Torino al Torino Film Festival 2003; Selezione MalesCorto 2003; Primo Premio Festival di Collebeato 2003)
2004: Regia di Lepidotteri - cortometraggio (Premio Miglior Cortometraggio Spazio Torino al Torino Film Festival 2004)
2005: Regia di La partita - cortometraggio (Premio della Giuria Festival Ozu, Selezione Festival Visionaria, Selezione Davids di Donatello. Presente nel catalogo nazionale Acec).
2005/2008: Scrittura testi, composizione musiche e lead vocal per il gruppo acustico Il circo dei cani.
2006 Regia teatrale del suo testo drammaturgico Il Tiranno (Primrappresentazione ufficiale Teatro Matteotti, Moncalieri - To, 28 settembre 2006); interpreti: Carlo Nigra, Mattia Rinaldi, Ilaria Di Meo.
2007 a oggi: Collaboratore sulle pagine culturali dei quotidiani Liberazione, Queer, L'Altro, e sul mensile L'Indice.
2009: Pubblicazione del romanzo Argomenti per l'inferno (NoReply editore), finalista al Premio Tondelli 2009
2009 a oggi: Vignettista su www.tersitez.blogspot.com
2010 a oggi: Drammaturgo per la compagnia teatrale La quarta scimmia.

Testi rappresentati:
Wonder Woman + Gesù Cristo, Regia: Carlo Nigra, Interpreti: Carlo Nigra, Rebecca Rossetti, Produzione: La quarta scimmia, Rappresentazioni: Semifinale Premio Scenario: Piacenza, Teatro Comunale Filodrammatici, 21 Marzo 2011
Finale Premio Scenario: Longiano, Teatro Petrella, 11 luglio 2011

Velvet Bunny (vincitore del Premio Nuove Sensibilità 2010), Regia: Carlo Nigra, Interpreti: Christian Castellano, Marco Mazza, Rebecca Rossetti, Federica Tripodi. Produzione: Teatro Piemonte Europa.
Rappresentazioni: Torino, Cavallerizza Reale, Festival Teatro a Corte, 8 luglio 2011, Torino, Teatro Astra,7/11 dicembre 2011.
2010 a oggi: Fondatore, insieme al collettivo Sparajurij, della rivista letteraria internazionale Atti impuri

Ultima modifica il Lunedì, 15 Aprile 2013 17:47
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Articoli correlati (da tag)

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.