giovedì, 26 aprile, 2018
Sei qui: Home / Attualità / I fatti / Teatro e Psicanalisi/ al servizio del pubblico e dell'attore.-di Angela Matassa

Teatro e Psicanalisi/ al servizio del pubblico e dell'attore.-di Angela Matassa

Nasce a Napoli un progetto innovativo che mette insieme il teatro e la psicoanalisi, un'arte e una scienza unite fin dai tempi antichi.

S'intitola "Teatro&Psicoanalisi", è ideato e curato dalla psicoterapeuta Alessia Pagliaro, e per il secondo anno si svolge al Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli, in collaborazione con il web magaziene EnneTi – Notizie Teatrali.
Un modo originale per avvicinare le persone, per favorire la discussione dopo il rito teatrale, approfondendo tematiche, stimoli ed emozioni suscitati dalla visione di uno spettacolo.
L'edizione 2015/2016 è stata intitolato "Va in scena il Sé". Perché?". Abbiamo pensato di occuparci di attori che mettono in scena il proprio testo. – spiega l'esperta – Se l'attore può sempre trovare qualcosa di sé nei personaggi che interpreta, e utilizzare vissuti ed emozioni personali per renderlo reale e vicino al pubblico, quando rappresenta la propria creazione tesse un filo diretto tra il suo mondo interno e ciò che avviene sul palcoscenico. Approfondiremo, perciò, il senso dello scrivere, la ricerca della motivazione che è alla base della creatività e dell'arte. Ci proponiamo di analizzare insieme al pubblico le dinamiche inconsce sottese all'esperienza di inscenare la propria creazione. In questi casi, infatti, chi recita non entra nel personaggio che rappresenta nello stesso modo di sempre: l'attore interpreta una parte di se stesso che è stato proprio lui a identificare e ri-costruire. Quando il teatro stimola riflessioni e reazioni emotive, la Psicoanalisi può trasformarle in istanze di cambiamento per la ricerca del benessere".
Quattro i titoli, selezionati dal cartellone della sala di Chiaja, che per quattro domeniche offriranno l'opportunità di affrontare argomenti comuni in modo nuovo. "I commenti che ho ricevuto nella passata edizione della rassegna – commenta la Pagliaro - sono stati estremamente favorevoli. Molti, dopo aver assistito al primo appuntamento, sono intervenuti ai successivi interagendo con me e gli artisti in modo molto proficuo. Le persone hanno trovato stimolante la riflessione a fine spettacolo. Nonostante la società contemporanea sia improntata all'immediatezza e al consumo veloce, la gente sente sempre più il bisogno di soffermarsi. Magari non lo richiede apertamente, ma accetta volentieri la proposta".
La rassegna, che si è aperta l'8 novembre con Loredana Simioli, proseguirà il 6 dicembre con Eduardo Tartaglia e Veronica Mazza che presentano "Statue unite", un testo sulle difficoltà insite nella identità del napoletano. Seguiranno: il 7 febbraio 2016 Massimo Andrei e Gea Martire in "Non farmi ridere sono un donna tragica", una declinazione dell'amore e i suoi significati. Il 24 aprile 2016 Marco Mario De Notaris rappresenterà "Millesimi": la dialettica tra egoismo e civiltà apre lo spazio a una riflessione più profonda su valori e desideri.
"Anche gli attori si sono mostrati entusiasti e disponibili. Inizialmente forse temevano di diventare oggetto di indagini psicologiche, - dice Alessia Pagliaro, ideatrice di altri progetti dalla parte delle persone - ma in realtà gli artisti ricercano l'interazione con il pubblico, hanno, perciò, trovato piacevole confrontarsi con me e con la platea sul prodotto del loro lavoro, condividendo riflessioni ma soprattutto emozioni".
Insomma, la discussione, in termini psicoanalitici, aggiungerà con leggerezza un'esperienza nuova alla catarsi offerta dalla rappresentazione teatrale, dando la possibilità di condividere le riflessioni che ciascuno solitamente fa da sé dopo lo spettacolo.

Informazioni su: www.psicologico.eu/teatro.html
Prenotazioni presso il teatro: telefono: 081 410 44 67
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica il Domenica, 15 Novembre 2015 11:48

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.