lunedì, 19 novembre, 2018
Sei qui: Home / Attualità / I fatti / "Premio Vincenzo Cerami" al Teatro Manzoni di Roma 2016

"Premio Vincenzo Cerami" al Teatro Manzoni di Roma 2016

"Premio Vincenzo Cerami" al Teatro Manzoni di Roma 2016 "Premio Vincenzo Cerami" al Teatro Manzoni di Roma 2016

"Premio Vincenzo Cerami" al Teatro Manzoni di Roma

Il "Premio giovani Vincenzo Cerami" intende rievocare la poliedricità artistica di uno scrittore, sceneggiatore e drammaturgo italiano, candidato all'Oscar nel 1999 con il film La Vita è bella, che si è impegnato per il coinvolgimento dei giovani in progetti didattici creativi e per la difesa della cultura come valore universale.
L'intento di questo appassionante progetto è solleticare l'estro creativo di studenti delle scuole superiori puntando il dito sulle pure emozioni, sugli stimoli dettati dalla curiosità nei confronti delle arti, della letteratura e per far sì che da ciascuno di essi emerga un autentico spirito critico per marciare a testa alta sulla strada della conoscenza.
La serata finale della Terza edizione del "Premio giovani Vincenzo Cerami" si è svolta il 26 settembre al teatro Manzoni di Roma. A conclusione di un interessante percorso di formazione, iniziato nel mese di gennaio 2016, che ha visto impegnati alcuni studenti delle scuole secondarie di secondo grado del Comune di Roma, è stato consegnato un riconoscimento a Compagnie teatrali e ad artisti che nel corso dell'anno, proprio a giudizio degli studenti, si sono distinti professionalmente.
L'associazione culturale Ostinate e Contrarie ha curato l'organizzazione delle tre edizioni con la convinzione che il coinvolgimento diretto di studenti a manifestazioni e premiazioni teatrali sia fondamentale per la loro crescita culturale e, nello stesso tempo, sia utile per il teatro e per gli artisti convocati a sottoporsi al giudizio insindacabile dei giovani.
Alla cerimonia di premiazione, presentata da Alessandra Casale, hanno preso parte Raffaella Misiti & le Romane (Raffaella Misiti voce Arianna Gaudio voce recitante Annalisa Baldi chitarra Désirée Infascelli fisarmonica e mandolino). Il servizio fotografico è stato curato da Matteo Nardone.
Meritano una menzione tutti gli spettacoli e gli artisti premiati:
Con lo spettacolo Preamleto al teatro Argentina, per la sezione migliore attore e migliore attrice sono stati premiati Massimo Foschi e Manuela Mandracchia. Ha ottenuto il premio come migliore regista Veronica Cruciani;
Migliore spettacolo 39 scalini al Teatro Trastevere;
Migliore scenografia 39 scalini Paolo Carbone Teatro Trastevere;
Migliori costumi 39 scalini  Paolo Carbone;
Migliore adattamento musicale Bohème Teatro di Documenti Silvia Ranalli e Iulia Borgovan per direzione musicale ed esecuzione;
Migliore autore in ex aequo Michele Santeramo Preamleto Teatro Argentina e Anna Masullo e Andrea Ruggieri Sherlock Holmes  Stabile del Giallo;
Migliore attrice giovane Valentina Cenni Nessun luogo è lontano Teatro Argot;
Migliore attore giovane  Giuseppe Tantillo Nessun luogo è lontano Teatro Argot;
Migliore attore non protagonista 39 scalini Alessandro Di Somma Teatro Trastevere;
Migliore attrice non protagonista 39 scalini  Yaser Mohamed  Teatro Trastevere;
Migliore  concerto a Maestri di Joe Barbieri e Tony Canto - Parco della Musica;
Inoltre sono stati assegnati i Premi Speciali alla compagnia di Attori e Tecnici per 33 anni di repliche con Rumori fuori Scena al Teatro Vittoria, a Paolo Bucci (storico collaboratore dell'Agis Lazio e curatore delle prime due edizioni venuto a mancare 1 anno fa), ai 4 corti cinematografici realizzati dagli studenti del Liceo Benedetto Croce.
L'assegnazione dei premi ha rappresentato un momento importante di condivisione fra generazioni passate, presenti e future. Convocata come ospite speciale che rivedremo anche nelle successive edizioni del Premio, la psicologa Paola Napoleone ha presentato un progetto da realizzare nelle scuole con gli studenti per avvicinare i ragazzi all'arte, per curare i dettagli espressivi dei giovani sensibilizzandoli alla percezione e all'ascolto e delle proprie emozioni.

Patrizia Iovine

Ultima modifica il Mercoledì, 19 Ottobre 2016 19:31

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.