giovedì, 13 dicembre, 2018
Sei qui: Home / Attualità / Comunicati Stampa / Le opere "Segni del Tempo" del Movimento A.M.O.R in mostra al "Il Borghetto" di via Bagnolo a MONTEMURLO dal 15 al 30 settembre

Le opere "Segni del Tempo" del Movimento A.M.O.R in mostra al "Il Borghetto" di via Bagnolo a MONTEMURLO dal 15 al 30 settembre

Movimento Amor, nato a Montemurlo di Prato Movimento Amor, nato a Montemurlo di Prato

Le opere "Segni del Tempo"del Movimento A.M.O.R
in mostra al "Il Borghetto" di via Bagnolo a Montemurlo
dal 15 al 30 settembre

Dal 15 al 30 settembre al Centro " il Borghetto " di via Bagnolo di Sopra 24, a Montemurlo, saranno in mostra "I Segni del Tempo", opere del Movimento A.M.O.R (Artisti. Materiali. Oggetti. Riciclaggio).
Cerchiamo di conoscere questo Movimento e i suoi obiettivi.
Il Movimento è nato per volontà di tre Artisti, Mario Mattia Giorgetti, Fiorenzo Buti, Luciano Baglioni che si sono riconosciuti nelle finalità stesse del Movimento A.M.O.R, come recita il Regolamento, a cui hanno aderito il mensile Sipario e la Fondazione Teatro Carlo Terron-Regione Toscana.
Il Movimento Amor, nato a Montemurlo di Prato, ha sede in via Cagliari, 49, presso lo Spazio Arlecchino, capannone in cui viene riservato uno spazio unificato uguale per tutti in cui gli Artisti Aderenti al Movimento possono esporre le proprie opere con una simbolica e modica cifra. Le opere resteranno esposte per un anno intero da gennaio a dicembre.

scult01

Il Movimento è a carattere internazionale e vi possono aderire tutti gli Artisti che operano riciclando creativamente materiali, oggetti, rifiuti, cui viene dato un significato artistico per il pubblico.
La filosofia del Movimento è quella di creare una comunità di artisti che diano senso a ciò che viene riciclato non tanto per alleggerire la mole dei materiali scartati quanto riportarli ad una funzione di comunicazione sociale, aggregante, e per dimostrare che niente si distrugge ma tutto si ricrea. Vuole essere una filosofia positivista e costruttiva.
Ogni Aderente avrà a disposizione uno spazio unificato sul portale www.sipario.it/Guida Movimento Amor, previo versamento della quota di partecipazione di €. 50 annui, da versare in favore della Fondazione Carlo Terron, no profit (IBAN IT49Z0558401619000000015499), il cui ricavato sarà di volta in volta reinvestito in iniziative promozionali del Movimento stesso e dei suoi Aderenti.
Ogni Aderente potrà promuoversi come meglio crede, purché ne dia informazione al Movimento stesso, che a sua volta potrà amplificare la promozione.
Ogni Aderente potrà dimettersi in qualsiasi momento dando comunicazione scritta alla segreteria del Movimento (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ), con almeno tre mesi di anticipo e le opere esposte negli spazi espositivi del Movimento saranno rimosse.
Ora il Movimento si presenta presso lo spazio espositivo del Centro "il Borghetto", ingresso libero, ore 17 giorni feriali, sabato ore 16-20, domenica 10-12,30 e ore 16-20.

 

Ultima modifica il Lunedì, 24 Settembre 2018 06:08
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.