mercoledì, 28 giugno, 2017
Sei qui: Home / Attualità / Comunicati Stampa / 51° FESTIVAL TEATRALE DI BORGIO VEREZZI - 8 luglio-24 agosto

51° FESTIVAL TEATRALE DI BORGIO VEREZZI - 8 luglio-24 agosto

51° FESTIVAL TEATRALE DI BORGIO VEREZZI

Archiviato il mezzo secolo, con gli eccellenti risultati del Cinquantenario (pubblico aumentato del 16,1% e incassi cresciuti del 19,8% nelle 22 serate dei nove spettacoli presentati, otto dei quali in "prima" nazionale, con alto indice di gradimento da parte degli spettatori, largo seguito dei mass media e rinnovato interesse della critica), l'edizione 2017 del Festival di Borgio Verezzi si proietta verso il futuro. E lo fa, ancora una volta, all'insegna del rinnovamento nella tradizione, con testi contemporanei, spesso inediti o stranieri, accanto ai classici, coinvolgendo, oltre alla sede storica di piazza Sant'Agostino, anche la suggestiva "location" delle Grotte, preziosa risorsa naturale e turistica del territorio comunale.
Il 51° festival (8 luglio-24 agosto) si articolerà in dieci spettacoli, di cui otto in "prima nazionale", oltre a un'anteprima e a un evento speciale. E come sempre, il programma offrirà testi noti e novità contemporanee, drammi e commedie, spettacoli con musica e altri di parola, alcuni realizzati attraverso collaborazioni importanti o diretti da registi stranieri. Proposte diversificate, per soddisfare i gusti dell'eterogeneo pubblico, composto anche da molti turisti in vacanza e in crescita di anno in anno: saliti a 11.223 (comprese le tre anteprime) i paganti, nell'estate 2016, un record che non sarà facile battere. Filo conduttore di quest'anno sarà il potere, inteso nelle sue più svariate accezioni, dal potere della seduzione a quello dell'amor paterno, dal potere della musica a quello dell'ipocrisia, dal potere della famiglia a quello della poesia.

bv1701

Spiega il direttore artistico Stefano Delfino, in carica dal 2002 e riconfermato per altri cinque anni: "Il cartellone, ideato nel segno del sorriso anche quando affronta temi più profondi e impegnativi (la leggerezza della pensosità, citata da Italo Calvino nelle Lezioni americane) spazia tra autori di vari Paesi, propone qualche titolo noto anche per la versione cinematografica e conferma come il Festival sia ormai diventato la "vetrina" estiva di alcune delle novità che andranno in tournée invernale, "esportando" in tutta Italia il nome di Borgio Verezzi. Fama che ha ormai varcato i confini nazionali: tra gli oltre 300 progetti complessivamente valutati una decina sono giunti dall'estero (non solo Europa, ma anche Sudamerica e Canada).
Nel programma, spicca il duplice omaggio a Vincenzo Cerami, con il primo adattamento teatrale del suo romanzo Un borghese piccolo piccolo, presentato nel quarantennale del celebre film di Monicelli con Alberto Sordi, che avrà come protagonista Massimo Dapporto e le musiche appositamente composte da Nicola Piovani; e La cena delle belve, dell'armeno Vahè Katcha, che ha vinto il Premio Molière in Francia e di cui Cerami aveva curato la traduzione. Da annotare poi il ricomporsi della coppia Lorella Cuccarini-Giampiero Ingrassia, che dopo il successo del musical Grease si cimenta con una commedia, e il ritorno di Gianluca Guidi, che per la prima volta mette in scena un Goldoni.

Ultima modifica il Martedì, 06 Giugno 2017 22:38

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

Twitter Feed

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.