domenica, 28 maggio, 2017
Sei qui: Home / Attualità / Comunicati Stampa / Presentazione della stagione 2017_2018 del Teatro Bellini di Napoli

Presentazione della stagione 2017_2018 del Teatro Bellini di Napoli

"Il giocatore", regia Gabriele Russo. Foto Francesco Squeglia "Il giocatore", regia Gabriele Russo. Foto Francesco Squeglia

 

Il Teatro Bellini dà il via alla campagna abbonamenti della stagione 2017/18. Tra novità, ritorni attesi, rassegne e ospiti internazionali, i fratelli Roberta, Gabriele e Daniele Russo annunciano un cartellone ricco di appuntamenti interessanti.
Un programma allettante, incontro a sensibilità varie, sia per la sala grande che per il Piccolo: un progetto di corrispondenza e continuità tra le due location che, nelle intenzioni dei proprietari, rimanderanno sempre di più l'una all'altra. L'incontro ha inizio con un tour che ha uno scopo preciso: mostrare agli ospiti la scenografia in allestimento di GLOB (E) AL SHAKESPEARE, la rassegna dedicata al bardo che debutterà nell'ambito del Napoli Teatro Festival Italia i prossimi 6, 7 e 8 giugno e che poi aprirà la stagione del Bellini ad ottobre. I fratelli Russo affidano ad autori e drammaturghi contemporanei alcune riscritture shakespeariane, allo scopo di gettare uno sguardo nuovo sul più classico e celebrato dei drammaturghi. Quello su Shakespeare, annunciano Gabriele e Daniele, potrebbe essere solo il primo di una serie di approfondimenti su capisaldi come Pinter, Brecht, etc.
Entrando nel vivo dei palinsesti, con orgoglio il Bellini propone (a inizio e a chiusura di stagione) una collaborazione importante: l'unica in Italia (dove si continua, purtroppo, a ragionare per compartimenti stagni) tra un teatro di prosa e un lirico. Vangelo (il 31 ottobre) di Pippo Delbono, con le musiche originali di Enzo Avitabile eseguite dall'Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo; Decameron di Giovanni Boccaccio, nella riscrittura di Stefano Massini, musiche originali di Enzo Avitabile, coreografia di Edmondo Tucci eseguita dal Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo.
Grandi ospiti internazionali come Peter Brook, che ritorna a Napoli dopo diversi anni insieme a Marie-Hélène Estienne con lo spettacolo BATTLEFIELD (dal Mahābhārata e dal testo teatrale di Jean-Claude Carrière); l'adattamento e la regia sono di Brook stesso.
Importanti riprese fuori abbonamento: Qualcuno volò sul nido del Cuculo, adattamento di Maurizio De Giovanni e regia di Alessandro Gassmann, Dignità autonome di prostituzione di Luciano Melchionna, Il Giocatore da Fëdor Dostoevskij (adattamento Vitaliano Trevisan e regia del "padrone di casa" Gabriele Russo). Due titoli di Eduardo De Filippo: Il sindaco del Rione Sanità (regia di Mario Martone) e Questi Fantasmi (diretto da Marco Tullio Giordana). Delitto/Castigo da Fëdor Dostoevskij, adattamento e regia di Sergio Rubini.
Ci piace segnalare, infine, un ritorno a casa: Tato Russo di nuovo nel suo Bellini, con Le Ragioni degli altri (di Luigi Pirandello), da lui diretto e interpretato.
L'elenco degli spettacoli è ricco e di varietà notevole. Oltre alla generosità dell'offerta, a conquistare è l'equilibrio, fatto di affinità premurose e anche un po' goliardiche, tra i fratelli Russo: personalità diverse che si inseguono e si ritrovano in teatro. Una complicità naturale che Roberta, Daniele e Gabriele non esitano a trasmettere.

Giovanni Luca Montanino

Ultima modifica il Martedì, 09 Maggio 2017 10:23

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

Twitter Feed

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.