giovedì, 21 giugno, 2018
Sei qui: Home / Attualità / Archivio / Domenica 4 febbraio, in replica martedì 6 febbraio nei cinema selezionati e e domenica 18 febbraio nei circuiti UCI LA SIGNORA DELLE CAMELIE dal Bolshoi di Mosca al grande schermo

Domenica 4 febbraio, in replica martedì 6 febbraio nei cinema selezionati e e domenica 18 febbraio nei circuiti UCI LA SIGNORA DELLE CAMELIE dal Bolshoi di Mosca al grande schermo

Arriva sul grande schermo dal prestigioso teatro moscovita
La signora delle Camelie
una produzione firmata da John Neumeier
con protagonista assoluta Svletlana Zakharova

Domenica 4 febbraio,
in replica martedì 6 febbraio nei cinema selezionati e
e domenica 18 febbraio nei circuiti UCI
LA SIGNORA DELLE CAMELIE
dal Bolshoi di Mosca al grande schermo

Appuntamento al cinema con la grande danza dal prestigioso teatro moscovita: domenica 4 febbraio (in replica 6 e 18 febbraio) arriva La signora delle camelie. Distribuito in HD da QMI per StardustClassic (Info sale www.stardustclassic.it)
L'emozionante vicenda di Margherita, cortigiana in cerca d'amore protagonista del celebre romanzo di Alexandre Dumas figlio La signora delle camelie, è interpretata dall'étoile Svletlana Zakharova con la direzione di John Neumeier, stella del teatro statunitense che esplora il tragico destino dei due amanti accompagnato dalla partitura di Chopin, trasformando La signora delle camelie in uno dei più romantici balletti di sempre.
Con La signora delle camelie, il Bolshoi restituisce nuova vita al tragico capolavoro di Neumeier. Questa nuova produzione assume una consistenza emotiva e drammatica, che solo i ballerini del Bolshoi possono creare. Non a caso il Financial Times scrive: "Questo balletto ricco di personalità ha trovato una compagnia di ballo all'altezza delle sue sfide".
Armand Duval, un giovane borghese, si innamora follemente di Marguerite Gautier, una bellissima cortigiana dell'alta società parigina. Nonostante l'infedeltà di lei, Armand farà tutto il possibile per conquistare il suo cuore e convincerla a rinunciare alla sua vita permissiva
Il personaggio de La Signora delle Camelie è diventato famoso e noto al grande pubblico grazie all'omonimo romanzo del 1848 di Alexandre Dumas figlio, in cui l'autore si ispira alla sua storia d'amore con Marie Duplessis, morta di tubercolosi a soli ventitré anni.

LA SIGNORA DELLE CAMELIE

Balletto in tre atti

Musica: Frédéric Chopin
Coreografia: John Neumeier
Direzione artistica: Pavel Klinichev

Cast
Svetlana Zakharova (Marguerite Gautier), Edvin Revazov (Armand Duval), Anna Tikhomirova (Manon Lescaut), Semyon Chudin (Des Grieux) Kristina Kretova (Prudence Duvernoy), Mikhail Lobukhin (Gaston Rieux).

Trama

Il balletto, in tre atti, con le musiche di Fredérick Chopin, inizia col prologo in cui i gioielli di Marguerite Gautier vengono messi all'asta dopo la sua morte. Armand Duval, amante della cortigiana scomparsa, racconta al padre della loro storia d'amore. I due si incontrano al Théâtre des Varietés in occasione del balletto Manon Lescaut, che ha molte analogie con la loro storia. Gli innamorati si trasferiscono in campagna, ma il padre di Armand, all'insaputa del figlio, si reca da Marguerite chiedendole di interrompere la relazione, dal momento che l'altra figlia sta per sposarsi.
Marguerite si sacrifica e torna alla vita mondana lasciando una lettera di addio ad Armand, che la umilia corteggiando un'altra donna. In seguito i due amanti si riappacificano, ma assalita da una visione notturna della storia di Manon, Marguerite all'alba lascia Armand e tiene fede alla promessa data.
Armand la umilia nuovamente: lei, ormai malata di tisi, muore. Terminato il racconto di Armand al padre, giunge la dama di compagnia di Marguerite che consegna un diario appartenuto alla stessa: Armand scopre così di essere stato lasciato per amore e viene a conoscenza della malattia di Marguerite.

LA STAGIONE 2017-2018 - Il 2018 si aprirà con il debutto del Romeo e Giulietta di Ratmansky (21/01/2018). L'emozionante vicenda di Margherita, cortigiana in cerca d'amore protagonista del celebre romanzo di Alexandre Dumas figlio La signora delle camelie, sarà interpretata dall'étoile Svletlana Zakharova su musiche di Chopin e con la direzione di John Neumeier, stella del teatro statunitense (4/02/2018). E ancora: sempre Ratmansky omaggerà la rivoluzione francese con Le fiamme di Parigi, una delle poche produzioni capaci di rendere completamente giustizia all'energia e al virtuosismo del Bolshoi, con splendidi e passionali passi a due (4/03/2018).
La Zakharova sarà anche la star della Giselle, opera simbolo del balletto classico e romantico che la vedrà al fianco di Sergei Polunin (8/04/2018). Conclusione con Coppelia, frizzante e coinvolgente commedia che sarà resa unica da un'affascinante ricostruzione delle coreografie Ottocentesche originali (10/06/2018).

La stagione lirica 2017/2018 del Bolshoi si inserisce, insieme a quella operistica del Metropolitan Opera di New York, nell'ambito di Stardust Classic: balletti e opere, tra classici intramontabili e nuove sorprendenti produzioni interpretate dai grandi nomi della danza e dell'opera, direttamente dai palcoscenici più prestigiosi del mondo allo schermo del cinema più vicino a casa

Costo biglietto: 10 - 8 euro

Per l'elenco completo dei titoli e delle sale coinvolte: www.stardustclassic.it

Ultima modifica il Martedì, 06 Febbraio 2018 22:40

Video

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.