domenica, 16 giugno, 2019
Sei qui: Home / ATTORI-REGISTI / S - T / Arpad Schilling

Arpad Schilling

Arpad Schilling Arpad Schilling

Nato nel 1974, dall'età di diciassette anni ha lavorato in teatro, dapprima come attore, lasciando presto la recitazione per dedicarsi alla regia. Schilling ha fondato la compagnia Krétakör nel 1995, prima di cominciare gli studi di regia presso l'Accademia di Teatro di Budapest. Durante gli studi ha continuato a lavorare con Krétakör, ma ha anche messo in scena diverse produzioni presso il teatro Katona József, noto a livello internazionale, e il Platonov di Checov (1999) con gli studenti del Teatro Nazionale di Strasburgo.

Il suo lavoro più importante con Krétakör in questo periodo è stato il Baal di Brecht (1998), il cui successo internazionale ha fatto conoscere il nome di Schilling al mondo del teatro europeo. Dopo essersi laureato all'Accademia nel 2000 – dove è stato allievo di Gábor Székely - insieme a Máté Gáspár e ad un gruppo di attori ha trasformato Krétakör in una compagnia stabile, realizzando da due a tre spettacoli a stagione per un pubblico sempre crescente. La sua carriera internazionale al di fuori di Krétakör è stata segnata da produzioni presso lo Schaubühne di Berlino, il Piccolo Teatro di Milano, e il Casino del Burgteather di Vienna. Nel 2003 Schilling ha diretto un'apprezzatissima versione de Il Gabbiano (Siráj) di Checov, premiata a livello internazionale. Quest'opera ha rappresentato un vero e proprio passo avanti e ha fatto sì che Krétakör – ancora indipendente – ottenesse un riconoscimento nel teatro professionale ungherese e fosse acclamata in tutto il mondo. Con il suo ruolo di guida artistica della compagnia, ne ha assicurato lo sviluppo invitando altri registi, senza mai abbandonare la propria ricerca di costante rinnovamento.

Nel 2007 una riduzione per tre attori dell'Amleto di Shakespeare (hamlet.ws), pensata principalmente per essere messa in scena nelle scuole superiori, ha segnato la fine di un periodo artistico. Negli ultimi anni Schilling si è discostato dalle forme teatrali più note, per concentrarsi su progetti educativi e su esperienze site-specific e ibride. Nell'estate del 2008 la compagnia di repertorio Krétakör è stata sciolta. Schilling e un paio di nuovi collaboratori stanno intraprendendo attività nuove, basate su progetti che riguardano il tema dell' "escapologismo". Tra i molti premi e riconoscimenti che ha ricevuto, uno dei più importanti è il premio Stanislavski, conferitogli nel 2005. Nel 2008 è stato nominato Cavaliere dell'Ordine delle Arti e delle Lettere dal Ministero della Cultura Francese.

Ultima modifica il Domenica, 23 Giugno 2013 08:14
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.