lunedì, 18 giugno, 2018
Sei qui: Home / ATTORI-REGISTI / M - N / Pino Micol

Pino Micol

Pino Micol Pino Micol

Laureato in legge, si trasferisce a Milano dove studia alla scuola del Piccolo Teatro. Nel 1975 è protagonista dello spettacolo Stefano Pelloni detto il Passatore, una regia di Maurizio Scaparro per lo Stabile di Bologna. Seguono anni shakespeariani con uno spoglio e intenso Amleto che replica per tre anni e passa anche dal piccolo schermo, e un Riccardo II. È anche un intenso Giasone al fianco di Irene Papas in Lunga notte di Medea di C. Alvaro. Nel 1978 interpreta Cirano di Bergerac di Rostand sempre con la regia di Scaparro. Nel 1983 è al fianco di Peppe Barra in Frammenti teatrali del Don Chisciotte. Ancora con Scaparro, interpreta Il fu Mattia Pascal da Pirandello al Teatro di Roma (stagione 1986-87) e Vita di Galilei di Brecht (stagione 1988-89). Nel 1989 al festival di Spoleto rievoca, in veste di difensore, alcuni clamorosi fatti di cronaca in La parola alla difesa. Seguono alcune produzioni targate Veneto Teatro: Le sorprese dell'amore di Marivaux, regia di Sequi, con Ottavia Piccolo (1990) e, nel 1991, a fianco di Gianna Giachetti, il nuovo Edipo di Renzo Rosso, ispirato al mito del re di Tebe, di cui è regista e interprete.

Ultima modifica il Domenica, 23 Giugno 2013 18:42
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.