sabato, 18 agosto, 2018
Sei qui: Home / ATTORI-REGISTI / M - N / Mario Martone

Mario Martone

Mario Martone Mario Martone

Mario Martone, regista in teatro e al cinema, ha avuto due primi incontri con la lirica nell'88: all'Opera di Roma, dove ha curato la regia di Charlotte Corday di Lorenzo Ferrero, e sui ruderi di Gibellina, dove ha messo in scena l'Oedipus rex di Stravinskij-Cocteau. La lirica torna prepotentemente nel suo orizzonte artistico nel 1999, quando realizza al Teatro San Carlo di Napoli Così fan tutte di Mozart, rielaborato in due fortunate edizioni ferraresi con la direzione di Claudio Abbado (2000 e 2003) e al Teatro Sao Carlo di Lisbona nel 2006. Da allora il suo lavoro all'opera è assiduo: del 2001 è la messa in scena della Lulu di Alban Berg al Massimo di Palermo e del 2002 l'inaugurazione della stagione del San Carlo col Don Giovanni, seconda tappa del viaggio nel teatro di Mozart e Da Ponte che si è concluso nel 2006 con l'allestimento di Le nozze di Figaro diretto da Jeffrey Tate. Nel 2004 ha curato la regia di Matilde di Shabran di Rossini per il Rossini Opera Festival; nel 2005 ha affrontato per la prima volta Verdi, al Covent Garden di Londra, con Un ballo in maschera diretto da Antonio Pappano, e ha messo in scena, per il Festival di Ravello, Il combattimento di Tancredi e Clorinda di Monteverdi rielaborato da Giorgio Battistelli. E' tornato al Rossini Opera Festival nel 2006 per il Torvaldo e Dorliska e nel 2007 ha inaugurato il Maggio Musicale Fiorentino con Antigone di Ivan Fedele. Ha riaffrontato Verdi prima a Parigi, nel 2008, con Falstaff al Théâtre Champs Elysées, e poi a Tokyo, nel 2009, con l'Otello al New National Theatre. Del 2011 è il suo primo impegno alla Scala di Milano con Cavalleria rusticana e Pagliacci dirette da Daniel Harding, a cui è seguita quest'anno la Luisa Miller di Verdi con Gianandrea Noseda, con cui ha anche realizzato il Fidelio di Beethoven che ha aperto l'attuale stagione del Teatro Regio di Torino. Tra i suoi premi nel campo della lirica spiccano L'Opera Award per la regia di Don Giovanni; il premio Abbiati per la regia di Matilde di Shabran; il premio Abbiati ottenuto dall'Antigone di Ivan Fedele. Nel luglio 2012 mette in scena alle Terme di Caracalla Il combattimento di Tancredi e Clorinda.

Ultima modifica il Lunedì, 09 Settembre 2013 07:32
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.