lunedì, 17 settembre, 2018
Sei qui: Home / ATTORI-REGISTI / E - F / Davide Enia

Davide Enia

Davide Enia Davide Enia

Davide Enia nasce a Palermo il 2 aprile 1974.
Passa l'infanzia a giocare a calcio in mezzo alla strada. Possiede, di allora, ricordi nitidi e a volte davvero felici. Si diploma al classico a Palermo e si laurea, incidentalmente, in lettere moderne alla Cattolica di Milano nel 1997.
E' autore ed interprete di "Italia-Brasile 3 a 2" (2002) e "maggio '43" (2004). Con "SCANNA" consegue, con la giuria che lo vota all'unanimità, il premio Tondelli per la drammaturgia al Premio Riccione per il Teatro nel 2003. Lo spettacolo poi debutta con la sua regia nell'ottobre 2004 alla Biennale di Venezia.

Nel 2003 gli viene attribuito il premio UBU speciale "per la nascita di un nuovo cantastorie, dimostrata dalla sua attenta ricerca sulla memoria, sulla lingua, sulla tradizione del cunto di Palermo".
Sempre nel 2003 vince a Chisinau in Moldavia, il premio come miglior spettacolo con "maggio '43" alla III edizione della rassegna internazionale "Teatrul Unui Actor".
Nel 2004 non vince nulla ma il Palermo torna dopo 31 anni in serie A. Un ottimo scambio.
Nel 2005 gli viene conferito il premio Hystrio alla drammaturgia ed il Fescennino d'oro. Sempre nello stesso anno, in settembre, gli viene consegnato il Premio Olimpico ETI come "Autore di Novità italiana" per i testi: "Italia-Brasile 3 a 2", "maggio '43", "Scanna".
I testi sono pubblicati in un unico volume, "Teatro" edito da UBULIBRI nel 2005.
"Italia-Brasile 3 a 2" è rappresentato in Portogallo da produzioni locali. A maggio 2006 gli vengono assegnati il "Premio Vittorio Mezzogiorno" e il "Premio Vittorio Gassman" come miglior giovane talento per "Italia-Brasile 3 a 2", viene pubblicato per Fandango Libri "Rembò" tratto dalla trasmissione radiofonica omonima andata in onda tra dicembre 2005 e gennaio 2006 su Radio 2.
In televisione collabora con REPORT, per la quale scrive dirige ed interpreta "L'asso dell'aviazione", uno spettacolo originale di 30 minuti andato in onda il 10 settembre 2004 in prima serata, prima della puntata sull'ONU. Parlava della Palermo nell'aprile del '43, di ciechi collocati su terrazze per ascoltare se giungevano dal mare gli aerei nemici assassini a bombardare, di mirabolanti partite a carte vinte barando.
Sulla rete satellitare "Happy Channel" viene trasmesso l'integrale di "Italia-Brasile 3 a 2" nel maggio 2005. Tra il dicembre 2005 e il gennaio 2006 va in onda su Radio2 "Rembò" un programma di e con Davide Enia che di lì a poco diviene il libro omonimo edito "Fandango Libri". Il 3 giugno 2006 viene trasmesso su Rai2 ("Palcoscenico") l'integrale di "Italia-Brasile 3 a 2". Nell'aprile 2007 va in onda su Radio2 "Diciasette anni" programma radiofonico di e con Davide Enia e Fabio Rizzo.
Regista di centrocampo, veste spesso con piacere e disillusione il n° 10.
Dichiara di non essere pronto a retrocedere al centro della difesa. Ama particolarmente il cuscus di pesce, i gol a pallonetto e l'odore di basilico nelle mani. Quando non è in tourné per l'Italia e l'Europa, vive e cucina a Palermo.

Ultima modifica il Domenica, 02 Giugno 2013 09:55
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Altro in questa categoria: « Giuseppe Emiliani Eve Ensler »

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.